UN NUOVO CIELO

ho bisogno di aria...tutto quello che ho sempre cercato ora mi sembra così difficile da realizzare...ho progetti...scadenze...idee...eppure mi sembra di non riuscire a portare a termine nulla...la volontà e l' esprit ci sono ma tutto è rallentato...tutto è inconcluso...avrei bisogno di più tempo per poter realizzare al meglio quello che vorrei e che mi viene chiesto ma purtroppo il lavoro d'ufficio assorbe la maggior parte delle ore "positive" della creatività...la sera...a volte la notte mi ritrovo a cercare di fare...di fretta...sbagliando ed incazzandomi...lascio perdere e rimando al giorno dopo...ho bisogno di cielo...di aria...
è un periodo stupendo per me dal punto di vista artisitco...ma ora che vi sono dentro è molto più complicato di quello che potessi pensare...non mi interessa essere stanco, con le occhiaie e pure brutto...vorrei potermi lasciare andare...lasciar fluire per tutto il giorno le idee che mi passano per il cervello...il lavoro d'ufficio mi da lo stipendio...ma non il sorriso a fine giornata...
*******************************

II° TEMPO

dormito poco e male...cosa che ormai succede da un pò di tempo...sono in certo qual modo "giù di morale" per le difficoltà che sto incontrando...ormai la volontà di stare sveglio in ufficio comincia a latitare...credo d'aver bisogno di un pò di ferie per ristorare lo spirito e le ossa.
spero vivamente che le cose si sistemino il prima possibile perchè se vado avanti così divento un automa.
Disegno molto, soprattutto la sera/notte, ma mi accorgo che sto raggiungendo una sorta di saturazione creativa...la quantità di cose che dovrei portare a termine in breve tempo stanno creando un blocco piuttosto forte...ecco perchè penso sia meglio fermarsi un pò...almeno rallentare...

Commenti

Plopi ha detto…
Ti si capisce amico mio! un bacio
Jacques ha detto…
Di, ma io e te andiamo in simbiosi?!?!?

Stessi identici problemi. Stesse identiche motivazioni. Peccato essere in uffici diversi.

J
Anonimo ha detto…
bellissimi lavori,
di certo sei un illustratore professionista ..non come me ...
mi ha fatto molto piacere incontrarti in questo mare virtuale
un saluto
frà

(http://officinamezzaluna.splinder.com/)
Stefano ha detto…
ah, come ti capisco...
Ho passato tanto, troppo tempo nelle tue stesse condizioni.
figurati che io anni fa oltre a lavorare di giorno andavo anche a scuola la sera... il tempo era ancora meno! ^_^

sono giunto ad autoconvincermi che più si vuole realizzare qualcosa e più la vita ci chieda di sacrificarci, tutto sta nel capire se il sacrificio valga la candela.

c'è da dire che se riesco a combinare qualcosa io, ce la si può fare benissimo ad uscire dal tunnel (sperando di non rientrarci! -.-)

Taka (^o^)
aro ha detto…
cacchio taka è una tortura...cioè...ripeto dal punto di vista artistico è piuttosto stimolante ma dal punto di vista della stanchezza è disarmante...mi fa piacere averti come amico di "avventura"
Jacques ha detto…
Ehy e mi ignori così?!?!?!? Guarda che mi incavolo seriamente.

Comunque...bah! Secondo me si da troppo peso a troppe cose. Adesso sto ricominciando a disegnare qualcosa dopo 3 settimane a suonare la chitarra in maniera bulimica e a buttare schizzi nel cestino, come se l'unico scopo che avevo per prendere in mano la matita fosse riempire di carta il mio già saturo cestino.

Sono ad uscire da questo stallo facendo una cosa cui non avrei mai pensato: iniziando un nuovo progetto oltre i 4.000 che in genere tiro avanti.
Fatto quello adesso riesco anche a disegnare qualcosa.

Spero di vedere presto nuove cose tue.

J

P.S.: se vuoi farti una "vacanza" di un week end, perchè non vieni a trovarmi a Pavia?!? :D
aro ha detto…
pavia...magari vengo a farci un giro..ma non è che tu sei un serial killer che poi mi rapisce..?

Post popolari in questo blog

RIECCHIME